gtech compra igt

GTECH acquista IGT

Forse alcuni di voi non hanno mai prestato attenzione alle sigle GTECH e IGT ma di sicuro conoscono bene le società che ci sono dietro. Si tratta infatti della ex Lottomatica (GTECH) e di una società americana molto conosciuta, la IGT, una delle più importanti nell’ambito del gaming nel gioco d’azzardo. Ebbene, la GTECH qualche giorno fa ha acquisito la IGT per 4,7 miliardi per creare un super gruppo internazionale. La GTECH è italiana, quindi in questo caso un po’ di orgoglio non guasta: ha deciso di seguire le orma di Marchionne che a sua volta sta cercando di internazionalizzare la FIAT, unendola alla Chrysler per creare la FCA. La nuova sede fiscale della nuova GTECH sarà a Londra.

Cosa cambia per i giochi GTECH?

Per i giochi GTECH ci sarà sicuramente un incremento della qualità ma soprattutto dei payout, che potranno così competere con quelli di Microgaming e Playtech. Sia sul lato online che su quello terrestre i risultati si vedranno tra 2-3 anni ed un motivo c’è: La GTECH con questa operazione potrà rifinanziare il suo indebitamento a tassi più convenienti, quelli cioè applicati dagli Stati Uniti. Inoltre, dato che il dollaro si sta indebolendo, potrebbe avere benefici anche da questo, ma questa è una questione più tecnica e più a lungo termine.

La IGT è già un successo

Nel frattempo, operazioni societarie a parte, la IGT ha già preso piede nell’ambiente con delle slot machine che stanno facendo parlare di sé. Sul nostro sito ne potrete trovare alcune raggiungibili dalla prima pagina, come ad esempio la slot Ghostbuster, che si rifà alla saga degli acchiappa fantasmi più famosi della storia del cinema. A proposito, lo sapete che per i 30 anni di Ghostbuster stanno pensando ad un Ghostbuster 3? Nel frattempo, rientriamo nell’atmosfera del film giocando gratuitamente alla slot online Ghostbuster! La trovate sulla nostra homepage. Buon divertimento e buona estate!