10Bet presto sul mercato italiano

marco

10bet si appresta a sbarcare in Italia

Dopo tante indiscrezioni e rumors su chi avrebbe partecipato o meno al bando delle nuove licenze AAMS, finalmente il 19 Aprile si sono aperte le buste con le domande.

Alcuni attori hanno deciso di comunicare prima di questa data la propria partecipazione, altri invece sono rimasti in silenzio.

Così, dopo l’apertura si è fatta chiarezza su quali casino online abbiano partecipato. Tra questi c’è 10Bet, bookmaker internazionale con sede nel Regno Unito e presente in più di 90 Paesi.

Entro la fine dell’anno 10Bet offrirà i suoi servizi di gaming online

Solo le società con sede legale nello spazio economico europeo potevano partecipare al bando, e 10Bet ha partecipato attraverso la società Blustar planet ltd con sede a Malta e che gestirà il mercato italiano. Le domande dovrebbero essere esaminate entro una decina di giorni, quindi entro il 29 Aprile.

Comunque sia, per avere il titolo in mano e iniziare a fornire servizi di scommesse e intrattenimento ai giocatori italiani bisognerà attendere qualche mese ancora, ma per la fine del 2018 i nuovi casino online saranno pienamente operativi.

Scommesse sportive, poker, slot machine e tanto altro

Gli amanti delle scommesse online, da quelle classiche sportive, a quelle più particolari (si può scommettere praticamente su tutto), possono essere contenti di questo rimescolamento del settore.

Ovviamente gioiscono anche i giocatori di poker, black jack, roulette e altri giochi da tavolo perché le nuove licenze permetteranno la nascita di nuovi casino online live; il che vuol dire ad esempio più tornei nelle poker room al Texas Hold’Em, uno dei giochi più amati dal pubblico italiano.

Le domande di licenza sono state 80

Attraverso queste licenze i casino online potranno ampliare la loro offerta sul mercato italiano. Le licenze hanno durata fino al 31 Dicembre 2022.

Su 120 licenze messe in palio dal Monopolio di Stato, le domande sono state 80, per un totale di circa 70 operatori, dato che alcuni ne hanno presentata più di una.

Gioiscono i casino online ma anche i giocatori italiani

Nell’attesa che le domande vengano esaminate tutte e che vengano rilasciate, facciamo qualche considerazione.

La messa in palio di nuove licenze è una buona notizia per i casino, ma anche per i giocatori. Perché? Perché più aumentano le società che offrono gaming online più cresce la competizione per accaparrarsi quote di mercato e di pubblico.

Di conseguenza i prodotti offerti e le promozioni che seguiranno saranno sicuramente molto interessanti. Le sofware house faranno a gara per sviluppare slot machine online accattivanti e all’avanguardia, e i casino penseranno a tante promo stuzzicanti.

Ricevi 130€ SENZA DEPOSITO!
 

In tutte le email trovi un link per annullare l'iscrizione.

Leggi la nostra Privacy e Cookie Policy

Grazie!

Non dimenticare di controllare la mail per confermare la tua iscrizione e ricevere il bonus!