Menu
  • logo
  • logo
  • Il qioco e vietato ai minori e puo causare
    dipendenza patologica - probabilita di vincita

Casino falliti

Francesca photo
Francesca
Casino falliti

Il mondo del gambling è in continuo movimento, ed ogni giorno ci sono nuovi operatori che fanno capolino in questo settore. Ma ce ne sono anche altri che, per un motivo o per un altro, non riescono ad andare avanti e devono chiudere bottega.

Quelli più colpiti sono sicuramente i casino terrestri che, con l’avvento di Internet e la possibilità di giocare direttamente da casa tramite pc o smartphone, hanno decisamente perso l’appeal che avevano un tempo. La magia dei veri casino resta, ma per loro la vita si fa sempre più dura. Anche i casino online devono però stare sull’attenti, perché la concorrenza degli operatori di giochi a distanza è spietata. Ecco alcuni degli operatori che sono stati costretti a chiudere baracca e burattini.

Il casino di Campione d’Italia

Il casino di Campione è uno dei 4 casino terrestri presenti in Italia ed è stato dichiarato fallito nel 2018, anche se a Marzo del 2019 il provvedimento di fallimento è stato annullato dalla Corte d’Appello di Milano. Bisognerà quindi trovare nuove soluzioni per salvare il casino di Campione, decisamente in rosso. Tuttavia, la questione rimane: i casino terrestri fanno fatica a stare al passo dei nuovi trend. In questo possiamo assimilare i casino ai cinema, messi anche loro in crisi dalle nuove forme di intrattenimento rese possibili con Internet.

Il Trump Taj Mahal

Anche il magnate e odierno presidente degli Stati Uniti Donald Trump non è immune da situazioni del genere. Tra le tante cose infatti, possedeva un casino chiamato Trump Taj Mahal, situato nella mecca del gioco d’azzardo di inizio secolo Atlantic City. Fondato nel 2005, è riuscito a sopravvivere circa 20 anni, fino a quando, nel 2017, è stato costretto a chiudere per fallimento.

Riviera e Sahara: due pezzi di storia

Altro casino che ha dovuto alzare bandiera bianca è il famoso Riviera di Las Vegas. Fu uno dei primi casino ad aprire i battenti nella Favolosa Las Vegas degli anni ’50 (nel 1955 precisamente) ma, al di là della fama conquistata negli anni, anche questo pezzo di storia del gioco d’azzardo ha dovuto fare i conti con sale sempre più vuote, fino ad arrendersi al nuovo trend del mercato gambling online.

Prima del Riviera, aveva aperto a Las Vegas il casino Sahara nel 1952. Anche per lui, dopo gli anni d’oro in cui ha visto le esibizioni di Elvis Presley, Frank Sinatra, e i Beatles, è arrivato il capolinea. Complice anche la recessione economica che ha colpito gli USA dal 2008 in poi, è stato demolito nel 2016.

I casino online invece?

Anche i casino online falliscono del resto. Solo che spesso, quando se la passano male, questi vengono inglobati da altri operatori. Infatti, il settore gioco d’azzardo online è sempre in fermento, oltre ad essere molto competitivo. Per un casino che riesce ad emergere dal gruppo, altri 10 non ce la fanno e sono costretti a chiudere (o a vendere). Vuoi per dei servizi non all’altezza, vuoi per una cattiva gestione aziendale o per problemi legali, ogni anno centinaia di casino terminano la loro attività, alcuni a pochi anni dall’apertura.

Alcuni di questi:

  • SuperLenny, fondato nel 2014 e fallito a inizio 2019, ora il suo dominio web è “occupato” da un sito di gambling affiliation
  • Codeta, fondato nel 2014 e fallito a fine 2018, è stato acquisito da un altro casino online chiamato JetBull
  • Triple Acess, a cui è andata peggio: lanciato nel 2017, già a fine 2018 ha dovuto dichiarare bancarotta (il suo dominio web ora è inattivo)

Prossime notizie

Servizio Iene slot machine

Servizio Iene slot machine: vero o falso?

06 Dicembre 2019

Pochi giorni fa un servizio delle Iene sulle slot machine ha portato a galla una triste realtà che coinvolge la gestione dei software delle macchinette…

Come aprire una sala slot machine

Come aprire una sala slot

13 Novembre 2019

In un periodo come quello che stiamo vivendo, dedicare un’attività commerciale al gioco d’azzardo sembra quasi essere una cattiva idea, soprattutto dopo l’applicazione delle norme…

TORNA SU

Registrati per ricevere informazioni interessanti

gold
In tutte le email trovi un link per annullare l'iscrizione
Leggi la nostra Privacy e Cookie Policy
Iscrizione

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando "Ho Capito" acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più