Menu
  • logo
  • logo
  • Il qioco e vietato ai minori e puo causare
    dipendenza patologica - probabilita di vincita
  • Home
  • News
  • Giocatori ludopatici: il problema esiste e si può curare

Giocatori ludopatici: il problema esiste e si può curare

Marco
giocatore ludopatico al tavolo del casino

Molte volte quando ci si trova con gli amici in vacanza, una delle mete preferite per trascorrere delle ore divertendosi è andare al casino: luci, suoni, gente e croupier fanno da contorno a questo teatro del lusso e dell’azzardo.

Ma quante tra le persone con cui ci si imbatte in questi posti vede il casino come fonte di divertimento? Non tutte visto che molti avventori dei casino (fisici e online) sono afflitti da una malattia chiamata ludopatia!

Ecco quindi centrato il problema. Con la crescente enfasi che si da a tutti i giochi del casino (roulette, giochi da tavolo ma soprattutto slot machine) la situazione è sfuggita di mano a qualcuno che oggi si trova a scontare grandi sforzi per uscire da questo vortice tenebroso.

Una malattia chiamata ludopatia

Per capire meglio di cosa stiamo parlando, ecco qui una breve spiegazione del problema.

“La dipendenza da gioco, o ludopatia, è un disturbo del comportamento che viene inserito tra i cosiddetti disturbo del controllo degli impulsi, disturbi che mostrano una notevole affinità con quelli ossessivo-compulsivo e con le dipendenze”.

Alcuni studi hanno analizzato che le cause vanno ricercate su un area del cervello chiamata insula che può essere iperattiva. Questa regione iperattiva può portare a pensieri distorti. In questo caso inducendo il soggetto a buttarsi nel gioco d’azzardo.

Bene, è chiaro capire come la ludopatia è da considerarsi una dipendenza vera e propria, con tutte le sue terribile conseguenze che ne stanno dietro.

Come distinguere il giocatore ludopatico?

Purtroppo a volte è davvero difficile trovare quella sottile differenza tra chi gioca per divertimento e chi si trova a essere dipendente da questo.

Come ogni situazione di dipendenza, anche quella che riguarda il gioco d’azzardo presenta tutti i sintomi tipici, infatti il bisogno di giocare per il soggetto interessato diventa incontrollabile. Per capire bene possiamo distinguere alcuni sintomi che contraddistinguono il soggetto:

  • Essere sempre preoccupati del gioco d’azzardo
  • Pianificare come ottenere più denaro al fine di giocare
  • Bisogno crescente di aumentare la soglia del brivido
  • Utilizzare la strategia del “gioco di più così recupero
  • Mentire spudoratamente ai familiari o amici per nascondere il problema gioco d’azzardo
  • Iniziare a commettere furti o frode per ottenere denaro
  • Essere in uno stato continuo di stress e irritabilità quando si tenta di diminuire il gioco

Qualche numero

I soggetti più affetti da sindrome di gioco d’azzardo sono uomini di età media 30 anni che tendono ad avere un buon reddito. Circa il 50% di soggetti affetti da questa dipendenza presenta avere anche altri problemi depressivi, che si manifestano con comportamenti impulsivi, umore costante e perdita di interesse in attività usualmente interessanti. Inoltre il 25% dei soggetti affetti ha, almeno una volta, tentano il suicidio.

Negli ultimi anni il gioco d’azzardo è diventato uno dei primi problemi sociali rilevanti. Solo in Italia infatti si registrata una percentuale dei giocatori d’azzardo del 3,8% su un totale di 70-80% di adulti che giocano.

Si può curare la ludopatia?

A volte il soggetto interessato non riesce a riconoscere il problema, per questo la famiglia, amici o colleghi sono le persone che notando gli strani comportamenti iniziano a prendere precauzioni invitando il soggetto a rivedere i suoi comportamenti.

Ma non è sempre semplice riuscire a convincere il ludopatico, come tutti i soggetti dipendenti non riuscirà mai ad ammettere il problema. Un comportamento efficace è quello di mostrare fiducia in lui in modo tale che possa riuscire ad aprirsi fino al punto di ammettere il grave problema e di conseguenza chiedere aiuto.

Programmi di riabilitazione

Ci sono diversi programmi di riabilitazione ad oggi che si prendono cura di tutti i soggetti affetti da ludopatia. Un programma di recupero può essere efficace per chi intende eliminare ogni residuo di dipendenza, eliminare gli impulsi incontrollabili che lo hanno portato fin qui.

  • Programma di riabilitazione ospedaliera: questo tipo di programma è particolarmente utile se non si riesce ad evitare i casino in nessun modo. In tal modo rimanere in una struttura per un determinato periodo di tempo sarà un ottimo rimedio per non cadere in tentazione
  • Programma di riabilitazione ambulatoriale: in questo caso queste strutture forniranno sessioni di gruppo o terapia individuale, ma restando a casa e con la propria famiglia.

Inoltre sarà necessario rivedere il proprio stile di vita, dalle finanze all’alimentazione.

Alcuni casino online oltre a prevedere l’autoesclusione, forniscono un test per verificare il grado di allerta ludopatia di un utente. Starcasino ad esempio dispone di questo strumento molto utile.

logo di starcasino online
BONUS SENZA DEPOSITO 125 Giri Gratuiti
Bonus di benvenuto 200% fino a 1000€
Bonus Starcasino

Prossime notizie

Scopri le migliori slot PlayTech su William Hill e ricevi 200 free spin di benvenuto!

William Hill miglior Casino Playtech Slot

12 Marzo 2019

William Hill non è solo un famoso bookmaker per scommesse sportive, ma anche un popolare casino online sul quale giocare con i più tipici giochi…

Metodi pagamento casino online Snai

I metodi consentiti per ricaricare: Snai.

07 Marzo 2019

Quando si parla di casino online, vengono trattati spesso argomenti come bonus, promozioni e giochi. Ma risulta importante prima di tutto trattare un argomento altrettanto…

TORNA SU

Registrati per ricevere informazioni interessanti

gold
In tutte le email trovi un link per annullare l'iscrizione
Leggi la nostra Privacy e Cookie Policy
Iscrizione

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando "Ho Capito" acconsenti all’uso dei cookie. Leggi di più